Corso di formazione per MEDIATORI INTERCULTURALI

primomarzo20101-500x333-500x300

Il mediatore interculturale svolge attività di mediazione tra i cittadini immigrati e la società locale, promuovendo, sostenendo e accompagnando entrambe le parti: nella rimozione di barriere culturali e linguistiche; nella promozione sul territorio della cultura di accoglienza e di integrazione socio-economica; nella conoscenza e nella pratica dei diritti e dei doveri vigenti in Italia, in particolare nell’accesso e nella fruizione dei servizi pubblici e privati.

Il mediatore interculturale collabora con organismi ed istituzioni, pubblici e privati, nel processo di adeguamento delle prestazioni offerte all’utenza immigrata ed opera in tutte le situazioni di difficoltà comunicative e/o di comprensione tra persone di culture diverse, al fine di dissipare i malintesi o i potenziali conflitti dovuti ad un diverso sistema di codici e valori culturali.

Preziosa risorsa per i processi d’integrazione, permette la creazione e la valorizzazione delle competenze degli immigrati, il Mediatore Interculturale favorisce il positivo inserimento degli immigrati nella società e mira alla realizzazione delle pari opportunità di accesso dei cittadini stranieri nei vari ambiti sociali.

E’ un agente di sviluppo impegnato a spingere in avanti la società odierna attraverso la costru­zione di un rapporto di interazione tra i diversi attori.

E’ un facilitatore sociale con il compito di promuovere attività di integrazione, socializzazione e ri-socializzazione.

Sbocchi professionali

Presta la propria opera presso strutture e servizi, sia pubblici che privati (ASL, ospedali, consultori, scuole, centri di accoglienza, servizi socio assistenziali, carceri, uffici pubblici sia statali che dell’amministrazione locale ecc.), presso le aziende nelle aree attinenti a: commercio, risorse umane, marketing e comunicazione.

Collabora con gli operatori dei servizi pubblici e privati affiancandoli nello svolgimento delle loro attività e partecipando alla programmazione degli interventi al fine di garantirne l’efficacia.

L’allievo potrà finalizzare la professionalità acquisita al fine di fornire la propria opera a soggetti pubblici e privati precedentemente citati, anche promuovendo con altri allievi la costituzione di un’impresa di servizi in regime di cooperativa.

VAI ALLA SEZIONE FORMAZIONE FOLIAS E LEGGI TUTTE LE INFO SUL CORSO:

http://www.folias.it/formazione/corso-di-formazione-per-mediatori-interculturali/

Per informazioni potete contattare il numero  06/90085620 oppure alla mail formazione@folias.it

Corso mediatore ok stampa (1)